Cento Chimere

Milano Medievale nei suoi manoscritti

Domenica 5 maggio, nel contesto primaverile del Parco di Chiesa Rossa, l’Associazione Culturale Cento Chimere ha organizzato, all’interno della manifestazione Benvenuta primavera, l’evento Milano Medievale nei suoi manoscritti.

L’evento, con il patrocinio dal Municipio 5 del Comune di Milano, ha visto la partecipazione del professor Paolo Chiesa (Università degli Studi di Milano), del dottor Marzio Foresti, calligrafo studioso delle tecniche di confezione dei codici medievali (Scriptorium Ticinensis) e della prof.ssa Giliola Barbero (ricercatrice universitaria).

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato all’incontro.I nostri ringraziaemnti non sono rivolti solo al prof. Paolo Chiesa ed al dott. Marzio Foresti, i due appassionati e preparatissimi relatori, ma anche al pubblico, che è intervenuto con domande e con osservazioni che hanno reso l’incontro ancora più vivace e interessante!

L’Associazione Cento Chimere tornerà presto con altre proposte sui temi della storia del libro e della comunicazione!

Benvenuta Primavera – Milano Medievale nei suoi manoscritti

Domenica 5 maggio alle h. 17, a Milano, nel contesto primaverile del Parco di Chiesa Rossa, siete invitati ad ascoltare le storie dei manoscritti dedicate alla città medievale.
Interverranno il professor Paolo Chiesa (Università degli Studi di Milano) e il dottor Marzio Foresti, calligrafo studioso delle tecniche di confezione dei codici medievali.

Evento gratuito con il patrocinio del Municipio 5 Comune di Milano.

Musica per l’anima

Domenica 7 aprile 2019 si è tenuto nella chiesa di Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa il Coro di Voci bianche F. Gaffurio del Conservatorio di Milano, sotto la direzione del maestro Edoardo Cazzaniga.

Il concerto, rientrante nell’ambito della rassegna musicale “Una musica per l’anima” del gruppo MusicistiRussi, e che ha visto la nostra associazione tra gli organizzatori, è stato un evento unico organizzato in collaborazione con l’Associazione multiculturale Aurora (AMA) e promosso dal Municipio 5 del Comune di Milano.